/    /  Ospitale di Cadore

Ospitale di Cadore, situato a soli 470 metri, il comune si snoda lungo il lato destro del Piave.

Nel 1300 ca. fu edificato un piccolo forte, il quale nei secoli è stato usato come base per la costruzione di alcune case del paese. La pietra è un elemento importante e lo si nota dagli elementi decorativi sulle facciate, che ne testimoniano anche la competenza dell’artigianato locale nella lavorazione del materiale della cava di Castellavazzo.

Nella parte elvata del paese, troviamo l’edificio che da origine al nome del paese: l’ospizio. Esso serviva un tempo per ricevere i pellegrini e i viandanti che attraversavano queste zone. L’edificio conserva ancora una bifora in stile gotico, presente fin dal XIV secolo.

Nella frazione di Davestra è possibile vedere il sito di Paluc, un villaggio metallurgico altomedievale, datato intorno al 1000-1100 d.C.. Gli scavi hanno portato alla luce abitazioni in pietra, con muri a secco, e forni “a basso fuoco” per la riduzione del minerale ferroso.

You don't have permission to register