Il Cadore Le Montagne Le Tradizioni

Il Cadore, come e perchè

Il Cadore, una zona di vacanza tra le Dolomiti, patrimonio dell’Unesco, ricca di tradizioni e cultura. La valle si trova al confine con l’Austria, stretta tra il Trentino-Alto Adige ed il Friuli Venezia Giulia.
Un’area incontaminata che raccoglie dentro di sé valli e montagne spettacolari. Dalle Dolomiti fino a quasi Belluno, accompagnata dal fiume Piave, si distende con i suoi paesaggi mozzafiato e le sue bellezze caratteristiche.

Il Cadore si presta per chi ama la natura, ma anche per chi cerca cultura, attraverso le opere del Tiziano ed il Museo dell’occhiale fino alla perla della città di Cortina d’Ampezzo.

Tra sport, relax e cultura, il turista trova sicuramente la sua vacanza perfetta.

Che fai, non vieni?

Le Dolomiti

La bellezza di questi posti risiede nella natura.
Il sole che si staglia sulle Tre Cime di Lavaredo d’estate, le cime innevate delle Tofane d’inverno, i boschi all’alba ed i tramonti sul lago rendono perfetto il Cadore in tutte le stagioni.

Le piste che si srotolano per chilometri nei pendii delle Alpi Dolomitiche, i lunghi sentieri che costeggiano paesi e laghi sono un habitat perfetto per chi vuole passare una vacanza all’insegna della salute.
Un luogo dove si può entrare in contatto anche con Dio per chi è credente, entrando in una delle tante chiese che offre il territorio.

Un paradiso terreste che ha accolto anche papa Giovanni Paolo II e Benedetto XVI.

Infine il Cadore sa anche mettersi in posa per chi ha la passione della fotografia.

Le Tradizioni

La gente del Cadore conserva intatte le sue tradizioni.
Un popolo che si è adeguato al territorio e lo salvaguarda costantemente.

Dall’uso degli sci e delle ciaspole, nati per spostarsi nelle zone limitrofe, alla conservazione dei boschi che nel 1600 erano la fonte principale per l’armata navale della Serenissima.

Patria di grandi artisti come il “Tiziano”, del quale custodiscono la casa ed alcune opere, e di mastri artigiani abili soprattutto nel campo dell’ottica.
Inoltre nell’ambito culinario continuano a tramandarsi ricette locali tenendo sempre viva la produzione di prodotti legati alla pastorizia.

La Leggenda di Misurina

Misurina, una principessa Capricciosa C'era una volta una principessa di nome Misurina. Orfana di madre e viziata dal Re Sorapiss, governatore delle Dolomiti Tra Le Tofane, l'Antelao, le Marmarole e Le tre Cime di Lavaredo, la bimba crebbe capricciosa e [...]

Le Tofane

Quando le Dolomiti fanno da padrone Uno dei più importanti gruppi montuosi delle Dolomiti orienta è senz'altro il Gruppo delle Tofane situate tra Cortina D'ampezzo e San Vito di Cadore Per chi ama la montagna e le dolomiti una tappa [...]

Il Lago Centro Cadore

Il lago Centro Cadore è senz’altro uno dei più grandi della valle cadorina. Nasce con la costruzione di una diga nella Località di Sottocastello di Cadore negli Anni 50 per voler creare alcune centrali idroelettriche volute dalla “Sade”, Società dell’energia [...]

You don't have permission to register