Pieve di Cadore


Pieve di Cadore (878 m.s.l.m.), si colloca nei pressi dell’incrocio di Tai, che vi condurrà verso la valle del Boite o in direzione di Auronzo di Cadore. Si trova al centro della zona cadorina tra Cortina d’Ampezzo e Auronzo di Cadore. Questa cittadina è il capoluogo storico del Cadore e il suo ruolo per secoli è stato legato alla Magnifica Comunità di Cadore.

Questa località ha dato i natali a Tiziano Vecellio, noto artista contemporaneo di Michelangelo e Raffaello, la cui pittura si caratterizza per la sensualità delle forme, i colori brillanti e accesi (famosissimo il rosso tiziano) e la presenza dell’elemento naturalistico tipico dell’arte cinquecentesca. Per celebrare il proprio concittadino più illustre, Pieve di Cadore ha realizzato un monumento nel centro della piazza principale, poco distante dalla quale, si trova la casa del pittore con il museo Tizianesco.

Un’altra struttura architettonica, che riveste un ruolo culturale e storico fondamentale per Pieve di Cadore è il palazzo della Magnifica Comunità. I lavori per edificarlo durarono dal 1447 al 1477, mentre la torre fu realizzata successivamente nel  1491. Durante le guerre di Cambrai il palazzo venne incendiato e distrutto e in seguito fu ricostruito. All’interno del palazzo potrete ammirare la Sala della Comunità, nella quale si tengono le riunioni della Magnifica e le principali manifestazioni culturali del Cadore. Nel palazzo inoltre ha sede il museo archeologico Cadorino, da poco inaugurato, con reperti di epoca romana e pre-romana rinvenuti in varie località della zona.

Per i villeggianti amanti della cultura locale, in Pieve di Cadore possono trovare il “Museo dell’Occhiale” che si trova a pochi passi dal centro del paese.

Pieve di Cadore è dotato di un centro sportivo con campi da tennis, palestre e piscine.

Vista la sua altitudine (868 mt s.l.m.) Pieve di Cadore è indicata anche per coloro che soffrono di problemi di cuore e vogliono godersi la loro vacanza in tranquillità, vista la presenza di un ospedale con  servizio di Elisoccorso.
Per le mamme con bambini a Pieve di Cadore c’è un grande parco detto “Il Roccolo”, immerso nel verde, dove i bambino posso giocare senza pericoli e con una zona a loro dedicata con giochi di vario tipo.

A seconda dei giorni nella zona si allestiscono mercatini tipici per gli amanti della tradizione cadorina, che vanno dagli oggetti di arredamento alla cucina tipica.

Da Vedere:

– Casa del Tiziano

– Museo dell’occhiale

– il palazzo della Magnifica Comunità

Loading